Valmarecchia, terra di Santi e camminatori.

LA SEGNALETICA DEI CAMMINI

Grazie alla sua conformazione, la Valmarecchia è stata, da sempre, un luogo di passaggio, di transiti, un tratto di appennino facilmente attraversabile, per cui il territorio veniva attraversato da viaggiatori di ogni tipo. I secoli e il Fiume Marecchia, hanno modellato la valle permettendo quindi, anche spostamenti di carattere religioso, visto che ci troviamo nel mezzo a regioni dove, le persone, si trovavano spesso a dover viaggiare per andare in pellegrinaggio o a diffondere la parola di Dio. Due dei cammini che percorrono la Valmarecchia, hanno infatti il nome del Santo che, secoli fà, percorse quei sentieri, o per predicare o per raggiungere il proprio Convento. Questi due cammino sono: il Cammino di San Vicinio e il Cammino di San Francesco (che da Rimini porta a La Verna).

LOGO DEL CAMMINO DI SAN VICINIO
CARTINA DEL PERCORSO DEL CAMMINO DI SAN VICINIO

Il Cammino di San Vicinio si sviluppa su un itinerario circolare che si estende per quasi 350 chilometri tra le provincie di Forlì-Cesena, Arezzo e Rimini e che si sovrappone, in molti tratti, all’antico sistema viario romano. Dedicato a San Vicinio, primo vescovo di Sarsina tra il IV e V secolo D.C. e figura importante nel processo di evangelizzazione della provincia ravennate, si snoda lungo i luoghi che hanno caratterizzato la vita del Santo, ripercorrendo sostanzialmente il tracciato della Valle del Savio, tra il Monte Fumaiolo ed il Mare Adriatico. Oggi il Cammino oltre ad attraversare ambienti naturali importanti, unici e suggestivi per la flora e la fauna, come il Parco delle Foreste Casentinesi.

BASILICA DI SAN VICINIO A SARSINA
LOGO DEL CAMMINO DI SAN FRANCESCO

Il Cammino di San Francesco da Rimini al Santuario della Verna è un itinerario che ripercorre luoghi storici e tradizione francescana in Valmarecchia, riscoperto e proposto a chiunque volesse approfondire la vita del Santo e del suo importante lascito in questa parte del territorio dell’appennino centro-settentrionale, al confine tra Emilia-Romagna e Toscana, identificabile in buona parte con la regione storica del Montefeltro. L’idea del Cammino ha le sue radici nel paese di San Leo, stupendo borgo della media Valmarecchia la cui storia è legata al toponimo Mons Feretri di età romana, toponimo che in seguito ha dato il nome alla regione storica del Montefeltro. A San Leo Francesco ebbe in dono il monte della Verna dal conte Orlando Cattani di Chiusi nel Casentino. Ma il passaggio del Santo in questo territorio è riconosciuto anche nei numerosi luoghi che documentano la sua presenza o richiamano la sua tradizione.

CARTINA DEL CAMMINO DI SAN FRANCESCO (RIMINI-VERNA)
CIPRESSO DI SAN FRANCESCO A VERUCCHIO
SAN LEO
EREMO DI SANT’ALBERICO

Entrambi questi Cammini, offrono al viaggiatore, l’ingresso in un mondo che li fa sentire in piena sintonia con quella che era la vita dei due Santi, la loro filosofia, le cose in cui credevano, il loro quotidiano, inoltre li portano a conoscere un territorio che, passo dopo passo, svela segreti e angoli di paradiso incontaminato, attraversando boschi secolari, di Faggi, di Querce o Conifere, incontrando Monasteri ed Eremi, racchiusi in uno scrigno naturale che ne rende suggestiva la visita, percorrendo ruscelli che hanno ispirato o dissetato i due religiosi, sostando sotto lo stesso cielo, verso il quale hanno rivolto le loro preghiere. Certamente per chi cerca un percorso che sia soprattutto un viaggio mistico, ma anche naturalistico, questi due cammini aspettano solo di essere attraversati e di poter regalare emozioni di ogni tipo.

LA VERNA

Per avere maggiori informazioni, scrivi a turismietesori@gmail.com e saremo felici di potertele fornire, dandoti la possibilità di vivere un’esperienza unica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...